Maria Montessori

Ascolta la biografia di Maria Montessori e completa il testo

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Il viso di Maria Montessori è in Italia, perché per molti anni è stata l’unica donna a essere rappresentata su una banconota: era infatti il volto che gli italiani sulla banconota più diffusa, quella da mille lire.
Nata nel 1870 vicino ad , ha compiuto studi di Medicina, con grandi risultati. Ha iniziato a occuparsi di bambini con problemi e con un suo collega ha avuto un figlio. Il collega però l’ha e lei ha dovuto il figlio dicendo che era un nipote, perché in quell’epoca era difficile per le donne avere figli senza essersi sposate. Si è alla teosofia, una dottrina che univa e fede religiosa.
Maria Montessori criticava l’educazione che la società dell’epoca dava ai bambini, perché pensava che fosse troppo e non sviluppasse le potenzialità dei piccoli. Allora ha sviluppato un metodo , alla cui base c’era l’idea che il bambino avesse grandi potenzialità e che i maestri dovessero lasciargli queste capacità liberamente.
Tra 1907 e 1909 sono nate, a Roma e a Milano, le prime scuole, dirette da sue , che usavano il suo stesso metodo, che si è diffuso negli anni successivi in tante altre scuole. Il suo libro, Metodo, è stato tradotto in tutto il mondo.
E’ morta nel in Olanda, dove era andata a vivere negli ultimi anni.





I commenti sono chiusi.