Lessico – Parole multiuso

Con una parola si possono costruire diverse espressioni idiomatiche. Prova a individuare la parola mancante in ciascun gruppo e poi aggiungila (attenzione: non sempre la parola presenta lo stesso genere e numero).
Es.: Negli affari bisogna mettere sempre nero su bianco – Era allegro e di punto in bianco è diventato triste – Un bambino così docile è raro come le mosche bianche – Fai come credi, ti do carta bianca.

1) Se si presenta dopo quello che ha fatto, ha una bella tosta. - Un conto è rimproverare, un altro è sbattere le cose in . - Mi ha trattato a pesci in . - Fai attenzione a lui: è un uomo a due . - E' sempre bene dire le cose in . - Volevo incontrarlo a , ma non ha voluto.

2) Quando gliel'ho riferito, è rimasto con un di naso. - Conosco questa regione a . - Lo loda sempre e lo porta in di mano. - E' alto un ed è già così prepotente!

3) Sto facendo molta fatica, mi daresti una ? - Spende sempre tutti i suoi soldi: ha le bucate. - In questo pezzo dell'orchestra si riesce a sentire la del maestro. - Quel politico ha le in pasta in tutti gli affari più oscuri. - Non mi interessa, me ne lavo le . - E' un violento, gli piace menar le . - Bambini, smettetela di mettervi le addosso. - Dopo quello che è successo, mettetevi una sulla coscienza. - Passami quei soprammobili a a che li spolveri. - Quell'avvocato ha parlato col codice alla . - Odio stare con le in . - L'imbianchino deve dare ancora l'ultima . - E' una bicicletta di seconda . - Sono nelle vostre .





I commenti sono chiusi.