Lessico – Come vestirsi al colloquio di lavoro

Scegli il sostantivo corretto tra quelli proposti.

La prima impressione è molto importante e il modo in cui ti vesti ha un forte . Non ci sono regole generali se non quella di indossare abiti sobri e adatti alla società e al che vuoi ricoprire, evitando qualsiasi eccentricità, e dimostrare un di professionalità, cercando di non cadere in un atteggiamento del tipo “qualsiasi mi va bene purché lavoro“: è l’azienda che ha bisogno di noi e noi siamo lì per offrire qualcosa in dello stipendio.

Per gli uomini va benissimo un grigio scuro, con camicia chiara e giacca blu. Per le donne un completo gonna e giacche molto semplici: la gonna meglio se è della lunghezza giusta, sul . Soprattutto non cercate di dimostrare quello che non siete. Curate i particolari, tipo orecchini, orologio, cintura, cravatta, e anche il devono essere eleganti, semplici, sobri: evitate tutti gli eccessi.

Un sistema per poter cominciare bene il colloquio di lavoro è quello di rispondere in maniera celere e breve soprattutto alle prime domande del tipo: “Mi parli di lei” o “Come mai è qui?“ È importante non cadere mai nel e con garbo cercare di esporre i propri lati positivi, magari parlando anche in parte dei difetti, o aree di miglioramento, cercando di evitare di parlare di soldi, , regole dell’assunzione, fino a che non si prospetta l’assunzione o fino a quando la selezione non ha avuto esiti positivi.

(modificato da www.risorsedisumane.com)





Comments are closed.