Le cautele nella navigazione in Internet

Coniuga i verbi tra parentesi nel modo che ritieni adeguato.

Può capitare, (navigare) in Internet, di (accettare) l'installazione gratuita di software per (scaricare) documenti, fotografie, suonerie o brani musicali, ed (accorgersi) troppo tardi che il programma appena installato (stabilire) una nuova connessione con un numero telefonico a tariffa più alta rispetto a quella con cui normalmente navighi in Internet: il risultato (essere) una bolletta telefonica salatissima.

Come cautelarti? Di solito, prima di (procedere) all'installazione di nuovi programmi si apre una finestra sullo schermo del computer che (chiedere) all'utente il consenso all'operazione. Fai attenzione al contenuto della finestra, (mantenere) il giusto senso critico e non (lasciarsi) allettare da promesse di facili guadagni o cospicui risparmi: un attimo di leggerezza o distrazione può costare davvero molto caro.

Il problema (riguardare) in particolare i collegamenti in modalità dial-up, mentre chi (navigare) in Internet utilizzando ADSL o fibra ottica lo fa con maggior sicurezza.

Leggi sempre con attenzione, specialmente se (accedere) alla rete in modalità dial-up, le informazioni relative al programma da installare: molte volte leggerai che il programma, una volta installato, (stabilire) una nuova connessione con un numero di telefono la cui tariffa (essere) più alta rispetto a quella con cui abitualmente navighi in Internet. Spesso l'avviso relativo alla nuova connessione è assente o poco leggibile o non (dare) tutte le informazioni che dovrebbe dare.

Che tu abbia deciso di installare il programma oppure no, ricorda, nei giorni successivi, di controllare se il modem (cercare) di chiamare un numero telefonico diverso da quello che ti ha fornito il tuo ISP.

(da www2.agcom.it)





I commenti sono chiusi.