La Borsa italiana

Inserisci le preposizioni semplici e articolate in questo testo che presenta l’attività della Borsa italiana.

Borsa Italiana nasce privatizzazione mercati di borsa e 1998 si occupa organizzazione, gestione e del funzionamento mercati finanziari.

A partire 1° ottobre 2007 è diventata effettiva l'integrazione Gruppo Borsa Italiana ed il Gruppo London Stock Exchange, che ha dato vita mercato leader in Europa quanto riguarda gli scambi azionari, gli scambi di ETF, di covered warrant e certificates così come di strumenti del reddito fisso.

Obiettivo principale Borsa Italiana è sviluppare i mercati e massimizzarne la liquidità, la trasparenza, la competitività e l’efficienza.

Fra le sue responsabilità, quelle principali sono:

- vigilare corretto svolgimento negoziazioni;
- definire i requisiti e le procedure ammissione e permanenza mercato per le società emittenti;
- definire i requisiti e le procedure ammissione per gli intermediari;
- gestire l'informativa delle società quotate.

Borsa Italiana organizza e gestisce il mercato italiano attraverso intermediari nazionali ed internazionali che operano - Italia o dall'estero - utilizzando un sistema negoziazione completamente elettronico per l'esecuzione degli scambi tempo reale.

princìpi ispiratori, fondamentali sono il carattere imprenditoriale attività di organizzazione e gestione mercati e la separazione delle funzioni di vigilanza (esercitate da Consob e Banca d'Italia) quelle di regolamentazione e gestione mercati (esercitate da Borsa Italiana).

Gestisce il Congress Centre and Services, centro congressi disposizione non solo comunità finanziaria, ma di ogni realtà italiana e internazionale che necessiti una struttura avanguardia per tecnologie e servizi offerti, perfettamente attrezzata organizzazione di eventi, seminari, congressi e iniziative formative.

Tra le sue attività si occupa inoltre erogare servizi di Information Technology ad operatori privati, pubblici, istituzioni finanziarie e società gestione dei mercati.

(da www.borsaitaliana.it)





I commenti sono chiusi.