Spaghetti aglio, olio e peperoncino

La ricetta degli spaghetti aglio, olio e peperoncino è forse la più semplice della cucina italiana, però, per essere buona, dovete prepararla bene. E’ un piatto molto antico e non si conosce la sua regione di origine.

La preparazione è semplice:
Cuocete gli spaghetti in molta acqua salata: aggiungete la pasta quando l’acqua bolle, non prima. Gli spaghetti devono nuotare nell’acqua, altrimenti la pasta non si cuoce bene ma si dice che scuoce, cioè diventa troppo cotta. Quando la pasta è cotta bene si dice che è cotta al dente, cioè in modo da rimanere ferma tra i denti ma non dura.

Durante la cottura della pasta dovete soffriggere un po’ di aglio e peperoncino in una padella e spegnere solo quando l’aglio si è dorato.
Alla fine unite la pasta all’aglio, all’olio e al peperoncino e fate saltare in padella per pochi secondi.
Buon appetito!

1) Cosa vuol dire che gli spaghetti devono nuotare nell'acqua?




2) Che cosa è la pasta scotta?




3) Come è la pasta al dente?




4) Cosa vuol dire soffriggere?




5) Quando l'aglio si è dorato...




6) Cosa vuol dire far saltare in padella?










I commenti sono chiusi.