Presentazioni – Scusa! Ciao, come stai? Da dove vieni?

I saluti:
Inizio, neutro: Buon giorno (mattina), Buona sera (pomeriggio-sera)
Inizio, informale: Ciao!, Salve!
Fine, formale: Arrivederci! (singolare e plurale), Arrivederla! (singolare)
Fine, neutro: Buona notte
Fine, informale: Ciao!, A presto!, A domani!, Alla prossima!, Ci vediamo!

Come presentarsi:
Domanda informale: Ciao, sono …. e tu?
Domanda formale: Buongiorno / Buonasera, sono …, Lei?
Risposta formale: Sono …, piacere di conoscerLa. / Sono …, piacere.
Risposta informale: Sono …, piacere.

Scusarsi:
Formale: Mi scusi!, Scusi!, Mi dispiace!
Informale: Scusa!, Mi dispiace!

Rispondere alle scuse:
Formale: Prego!, Nessun problema!, Di nulla!, Di niente!
Informale: Prego!, Nessun problema!, E’ tutto a posto!, Di nulla!, Di niente!

Come si chiama l’attenzione:
Formale: Scusi!, Mi scusi!
Informale: Scusa!

Come si risponde ad un’offerta:
Positivo, formale: Sì, grazie!, Sì, La ringrazio!, (molto) Volentieri, grazie!
Negativo, formale: No, grazie!, No, La ringrazio
Positivo, informale: Sì, grazie!, Sì, ti ringrazio!, (molto) Volentieri, grazie!
Negativo, formale: No, grazie!, No, ti ringrazio!

Come si risponde ad un ringraziamento:
Formale / informale: Prego!, Non c’è di che!, Di nulla!, Di niente!
Al supermercato / Negozio e quando qualcuno fa un lavoro per noi, si risponde sempre: Grazie a Lei!

Come si chiedono e come si danno le informazioni personali:

Come ti chiami?
Mi chiamo Grammaticus. / Sono Grammaticus.

Quanti anni hai?Ciao!
Ho 60 anni. / Ne ho 60.

Di dove sei? / Da dove vieni?
Sono italiano. / Vengo dall’Italia.

Di che nazionalità sei?
Sono italiano.

Che lavoro fai? / Qual è il tuo lavoro?Che fai nella vita?
Sono insegnante. / Lavoro come insegnante.

Come stai? / Come va?
Sto bene / benissimo / tutto bene / solo un po’ stanco / va tutto bene / così così

I commenti sono chiusi.