Preposizioni e preposizioni articolate

Le preposizioni sono parole che mettono in relazioni due parti della frase.

Le preposizioni semplici sono:

DIADAINCONSUPERTRAFRA

Le preposizioni sono uno degli argomenti più difficili perché non hanno sempre delle regole. Insieme alle preposizioni semplici in queste pagine troviamo:

Preposizioni articolatePreposizioni di luogoPreposizioni di tempo
Verbi con le preposizioniAvverbi con le preposizioni

DI

indica:

– possesso → es: il libro di Marco

– materia / l’argomento → es: il bicchiere di vetro, il libro di storia

– qualità / il modo → es: vado di fretta!

– origine → es: sono di Padova

A

indica:

– stato in luogo → es:  sono a casa, sono a Roma

– moto a luogo → es: vado a Milano, corro al supermercato

– termine → es: diamo le chiavi a Marisa

– tempo → es: a marzo lascio Berlino

DA

indica:

– moto da luogo→ es: vengo da Palermo

– moto a luogo (con le persone) → es: vado dal dottore

– tempo → es: lavoro qui da 5 anni

– agente → es: il quaderno è scritto da Giovanni

– fine → es: macchina da scrivere, caffè da asporto

IN

indica:

– stato in luogo → es: sono in farmacia, è in macchina

– moto a luogo → es: vado in Africa, mi trasferisco in Inghilterra

– modo → es: mi sento in colpa, sono in ansia, mangio in fretta

– mezzo → es: vado a Lecce in aereo, torno a casa in metropolitana 

– tempo → es: nella notte sento rumori strani

CON

indica:

– compagnia → es: rimando con Armando, vado con Luisa

– modo → es: lavoro con gioia!

– mezzo → es: prendo lo zucchero con il cucchiaio

SU

indica:

– stato in luogo → es: il gatto è sul tavolo

– moto a luogo → es: salgo sul tetto

– argomento → es: scrivo la mia tesi su Rita Levi Montalcini

PER

indica:

– moto per luogo → es: vado per Via de’ Condotti

– durata → es: ti ho amato per molto tempo

– causa → es: mangio per noia, piango per il dolore

– fine → es: macchina per scrivere

TRA / FRA

indicano:

– stato in luogo → es: il supermercato è tra la farmacia e lo stadio

– alternativa → es: devi scegliere tra lui e me!

– relazione → es: tra Paolo e te c’è amore!

– tempo → es: tra un anno mi trasferisco a New York

Preposizioni articolate

Alcune preposizioni vogliono l’articolo, anche se non c’è una regola precisa. Quando le preposizioni DI, A, DA, IN, SU incontrano gli articoli determinativi cambiano e diventano PREPOSIZIONI ARTICOLATE.

Le preposizioni articolate sono:

+ di a da in su
il del al dal nel sul
lo dello allo dallo nello sullo
la della alla dalla nella sulla
l’ dell’ all’ dall’ nell’ sull’
i dei ai dai nei sui
gli degli agli dagli negli sugli
le delle alle dalle nelle sulle

Le preposizioni articolate si usano sempre con i plurali e con dei nomi determinati.
es:
– Vado a scuola → vado alla scuola di lingue Alessandro Manzoni
– Lavoro in ufficio → lavoro nell’ufficio delle risorse umane
– studio in biblioteca → studio nelle biblioteche comunali

5 commenti su “Preposizioni e preposizioni articolate

  1. i. il said:

    Buongiorno.
    In quali casi si deve ringraziare “Per” qualche cosa ed in quali altri “Di” qualche cosa?
    Dove posso trovare fonti autorevoli sull’argomento?
    Grazie!

    Risposta:
    Vanno bene entrambe le forme, di e per seguiti da un sostantivo. Attenzione a non utilizzare dopo queste preposizioni l’infinito presente (semmai quello passato).

  2. Come si può spiegare l’uso di e d’
    Es: lezioni d’italiano o di italiano / d’interesse-di interesse

    Risposta:
    Tutte le soluzioni qui sopra proposte vanno bene. In genere “di” si apostrofa se la parola che segue comincia per vocale, ma solo se è al singolare.

  3. Olga (kiev) il said:

    Ciao!!
    Ho spesso i dubbi con l’uso degli articoli.
    Si dice con gelato con panna o con la panna?
    un piatto con salsa o con la salsa?
    grazie mille!

    Risposta:
    Sono accettate entrambe le forme, con e senza l’articolo. Per questa domanda, rimandiamo alla risposta che abbiamo dato qui.

  4. giorgio il said:

    ciao!!! quanto riguarda le preposizioni…
    c’e’ una regola per le preposizioni articolate?
    p.e. perche’ diciamo “profilo storico DELLA letteratura italiana” e non “profilo storico DI letteratura italiana” ?

    Risposta:
    Anche per le preposizioni articolate valgono le regole dell’articolo, che abbiamo espresso qui.

  5. fili il said:

    qual e` la differenza tra per esempio e ad esempio?

    Risposta:
    Non c’è una grande differenza tra le due espressioni. Sarebbe più corretto per esempio ma sono accettate entrambe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*