Le parole della politica

Camera dei Deputati
E’ la camera bassa del Parlamento, composta da 630 membri.

Senato della Repubblica
E’ la camera alta del Parlamento, composta da 315 membri (che devono avere almeno 40 anni di età) più i “senatori a vita” (ex presidenti della Repubblica e persone da lui nominate).

Presidente della Repubblica
E’ il capo dello Stato, eletto dal Parlamento e dura in carica 7 anni. Per essere eletto deve avere almeno 50 anni di età. Promulga le leggi del Parlamento e scioglie le Camere per indire le elezioni.

Deputato
Membro della Camera dei Deputati.

Senatore
Membro del Senato.

Presidente del Consiglio
Capo del governo, eletto dal Parlamento.

Montecitorio
E’ il palazzo della Camera dei Deputati.

Palazzo Madama
E’ il palazzo del Senato.

Palazzo Chigi
E’ il palazzo del Presidente del Consiglio.

Quirinale
E’ il palazzo del Presidente della Repubblica.

Potere esecutivo
E’ il potere del governo di fare eseguire le leggi.

Magistratura
E’ l’insieme di organismi che esercitano il potere giudiziario.

Decreto legge
E’ un provvedimento del governo che, in caso di urgenza, può emanare una legge che dura 60 giorni.

Centrodestra
Lo schieramento politico che comprende partiti politici di centro e di destra, alleati in una coalizione.

Centrosinistra
Lo schieramento politico che comprende partiti politici di centro e di sinistra, alleati in una coalizione.

Partiti politici
Associazioni tra persone che hanno valori comuni, che esercitano l’attività politica e si presentano alle elezioni.

Referendum
E’ uno strumento di democrazia diretta, per cui gli elettori votano su una questione specifica.

Portaborse
Aiutante di un parlamentare. La parola ha un significato negativo.

Scranno parlamentare
Posto occupato da un parlamentare.

Ministro senza portafoglio
Ministro che non ha potere di spesa.

Quote rosa
Percentuale minima che i partiti che si presentano alle elezioni devono dare alle candidature femminili.

Immunità parlamentare
Garanzia che il parlamentare non verrà perseguito dalla legge per le sue opinioni o per la sua attività politica.

Decreto omnibus
E’ una legge rapida del governo che si occupa di moltissimi temi diversi.

Par condicio
E’ il principio che afferma che tutti devono avere le stesse condizioni e gli stessi spazi in tv.

Legge elettorale
E’ la legge che regola come si vota.

Fiducia parlamentare
La maggioranza dei voti in parlamento.

Potere giudiziario
Potere di giudicare che hanno i giudici e magistrati.

Corte costituzionale
E’ la Corte che giudica se una legge è conforme alla Costituzione.

Potere legislativo
Il potere del Parlamento di fare le leggi.

Corte dei Conti
E’ l’organo che si occupa della spesa pubblica.

Concordato
E’ l’accordo tra lo Stato italiano e la Chiesa Cattolica.

Condono fiscale
E’ la rinuncia a far pagare gli arretrati dei soldi di chi ha evaso le tasse, ma che ora si mette in regola.

Quirinalista
Giornalista che si occupa del Presidente della Repubblica.

Lottizzazione
E’ la divisione di un’istituzione (tv, società) tra i vari esponenti dei partiti politici.

Partitocrazia
E’ il modo in cui è chiamata l’eccessiva presenza dei partiti nella società italiana.

Terzo polo
Un gruppo di partiti che non si definisce né di destra né di sinistra.

Balena bianca
E’ il nome con cui veniva chiamata il partito della Democrazia Cristiana.

Ad interim
Si ha quando il Presidente del Consiglio mantiene per un certo periodo le funzioni di un ministro dopo le sue dimissioni.






I commenti sono chiusi.