La freccia azzurra

La Befana secondo Rodari-La Freccia Azzurra è un cartone animato tratto da un romanzo di Gianni Rodari. E’ la storia della ribellione di alcuni giocattoli al cattivo aiutante della Befana: essendo lei malata, egli decide di vendere di nascosto i giocattoli solo ai bambini ricchi. I giocattoli (tra i quali la Freccia Azzurra, tanto desiderata dal povero Francesco) fuggono per “regalarsi” ai bambini che li desiderano per davvero.

In questo bellissimo cartone animato, le musiche sono di Paolo Conte e la voce del malvagio aiutante Scarafoni è quella di Dario Fo. Nel romanzo di Rodari del 1964, invece, l’aiutante della Befana era una donna ed anche la befana era un po’ cattiva!Il film inizia con queste parole:

“Nella notte di Natale, Babbo Natale porta i doni a tutti i bambini del mondo, ma i bambini più fortunati sono quelli italiani, perché in Italia nella notte dell’Epifania ricevono degli altri doni. Li porta loro la Befana, una vecchina che vola di casa in casa a cavallo di una scopa. Un cinque gennaio di tanti anni fa però i bambini italiani rischiarono di non aver nessun dono…”

Freccia azzurra - Befana





I commenti sono chiusi.