La bellezza dell’Italia

Antonio Tabucchi, docente universitario e scrittore molto famoso (noto è il suo libro Sostiene Pereira), ha anche partecipato attivamente al dibattito pubblico, prendendo spesso posizioni che lo hanno portato a criticare ed essere criticato aspramente. Ascolta in questa intervista televisiva del 30 novembre 2010 che cosa dice Tabucchi della bellezza dell’Italia. E poi completa il testo che racconta il suo pensiero su questo tema.

.

Secondo Antonio Tabucchi, quando uno vive molto fuori dall'Italia, se la porta sempre . Sostiene che a volte, vista da fuori, l'Italia è , anche se bisognerebbe chiederlo alle estere quello che pensano dell'Italia. Tabucchi dice di avere conosciuto un'Italia più bella: è un po' , è l'altra faccia della . Del bello non si è mai : il brutto a volte vince con maggiore facilità perché è facile il brutto. Tabucchi ricorda che quando l'italiano di un tempo (e che conosce lui) parlava, anche se non era e magari era analfabeta, però era , era bello. Gli italiani sono eleganti: hanno un'eleganza intima, . Quei volti di un tempo, che sono spariti, ci sono ancora: magari si vedono un po' meno in .






I commenti sono chiusi.