Il Festival di Sanremo

Festival di Sanremo del 1955

Dopo la seconda guerra mondiale, l’Italia cerca di trovare una sua normalità. La lingua italiana resta ancora una lingua di poche persone, perché, anche se è passato quasi un secolo dall’unificazione, la maggior parte degli italiani parla dialetto.

In questo scenario, con la città di Sanremo ancora in ricostruzione, il direttore del Casinò di Sanremo, Pier Bussetti, e Giulio Razzi della Rai, decidono di creare un Festival della Canzone italiana: è il 1951.
Il Festival viene trasmesso per radio, per poi diventare dal 1955 un fenomeno televisivo. Dal 1976 si trasferisce dal Teatro del Casinò al Teatro Ariston, dove si celebra ancora oggi.

Negli anni a Sanremo hanno partecipato quasi tutti i più grandi cantanti italiani e molti giovani sono diventati famosi proprio grazie al festival. Alla manifestazione hanno anche preso parte molti interpreti internazionali.
Il festival è diventato col tempo una vetrina anche per le case discografiche e per i vari generi musicali.

I commenti sono chiusi.