I giorni della merla

Secondo la tradizione, i “giorni della merla” (29, 30 e 31 gennaio) sarebbero i tre giorni più freddi dell’anno. Inoltre, se in questi giorni viene rispettata la tradizione che li vuole molto freddi, allora la primavera sarà bella. Ma se i “giorni della merla” sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.

Il nome deriva da una leggenda, secondo cui una merla, uccello che un tempo aveva le piume bianche come la neve, per proteggersi dal freddo portò i suoi piccoli dentro un comignolo, da cui sarebbe uscita tre giorni dopo con un manto di color nero, a causa della fuliggine. Da allora i merli hanno le piume nere.

I commenti sono chiusi.