Glossario: l’Opera

Il glossario è una raccolta di parole poco comuni, riferite ad un ambito particolare, con la propria definizione.
L’Opera è un mondo particolare con termini specifici e questa breve raccolta cerca di illustrarcelo semplicemente.

Opera lirica

Argomento: la trama dell’Opera

Aria: melodia vocale o strumentale che viene interpretata dalle voci più importanti con o senza accompagnamento. L’aria rappresenta il momento in cui l’azione si ferma e il personaggio esprime i propri sentimenti. E’uno dei momenti principali dell’opera.

Baritono: voce maschile medio-grave, spesso associata al personaggio negativo.

Basso: voce maschile profonda, spesso associata a ruoli di uomini saggi o anziani.

Bel canto: il bel canto è uno stile canoro ricco che richiede un grande talento vocale e una solida tecnica.

Coloratura: melodia molto elaborata interpretata dai soprano o mezzosoprano femminili o maschili.

Contralto: voce femminile profonda e drammatica, spesso associata a ruoli di donne anziane o streghe.

Controtenore (soprano o alto maschile): voce maschile che utilizza la tecnica vocale del falsetto.

Copione: testo del lavoro teatrale da cui vengono tratte le parti da recitare.

Direttore di scena: il responsabile di quanto avviene durante l’esecuzione dello spettacolo.

Direttore d’orchestra: il responsabile dell’orchestra, chiamato anche maestro.

Finale: ultima parte di un atto o di un’opera lirica che di solito viene cantato insieme dai personaggi principali.

Leitmotiv: tema musicale che ritorna all’interno della stessa Opera. Questo tema è associato ad un’idea o stato d’animo di un personaggio.

Librettista: autore del libretto.

Libretto: testo di un’opera lirica.

Maestro: musicista di professione, diplomato al conservatorio. Spesso identifica il direttore d’orchestra.

Mezzosoprano: voce femminile più grave e più calda del soprano, interpreta solitamente personaggi secondari.

Opera (lirica): opera drammatica messa in musica e cantata.

Opera comica: opera che comprende dialoghi parlati (in francese: péra comique; in tedesco: Singspiel, in inglese: ballad opera). L’argomento può essere drammatico.

Operetta: “piccola opera” con un argomento sempre leggero, alterna dialoghi parlati, canti e danze.

Ouverture o Preludio: brano musicale che apre l’opera.

Prima Donna: la cantante lirica che interpreta i ruoli principali.

Recitativo: frasi cantate liberamente in un tono più vicino al parlato che al cantato. E’ usato soprattutto per portare avanti la trama.

Registro: indica la totalità delle note che un cantante può raggiungere, dalla più alta alla più grave.

Soprano: voce femminile più alta, è quella dei grandi ruoli di repertorio.

Tenore: voce più acuta tra le voci di petto maschili e forse la più famosa dell’opera lirica.

Tessitura: indica l’estensione delle note che un cantante può facilmente raggiungere.

Vedi anche:
Glossario: il teatro





Comments are closed.