Gian Carlo Menotti

Gian Carlo Menotti nasce nel 1911 in provincia di Varese. Fin da piccolo mostra passione e interesse per la musica: scrive canzoni e libretti d’opera. Frequenta così il Conservatorio di Milano. Quando muore il padre, Arturo Toscanini gli consiglia di andare a studiare negli Stati Uniti, dove incontra Bernstein e Barber. Inizia così la sua carriera di compositore e librettista, di opere in italiano e, soprattutto, in inglese. Il legame con la musica italiana e l’attività nel mondo anglo-sassone gli danno una particolare sensibilità e attenzione all’incontro tra le due culture. E’ così che nel 1958 crea il Festival dei Due Mondi, con sede a Spoleto (in Umbria): un momento di confronto e incontro tra i due mondi artistici, europeo e americano. La rassegna, prevalentemente internazionale, aiuta l’Italia a sprovincializzarsi e molti autori e appassionati di musica e di arti teatrali a conoscere esperienze lontane. Dagli anni settanta, il Festival si svolge anche a Charleston (South Carolina). Nel 1972 compra la splendida Yester House, in Scozia, una splendida villa con un grande parco, in cui può trovare l’ispirazione per il suo lavoro. Menotti adotta anche un figlio, l’attore Francis Menotti, che gli succede alla guida del Festival. Gian Carlo Menotti muore nel 2007.





I commenti sono chiusi.