Senza categoria

Senza categoriaSicuramente ci saranno domande che non rientrano nelle altre categorie. Con il tempo altre categorie saranno aggiunte e altre saranno eliminate. Per il momento possiamo scrivere qui. Non siate pigri e guardate anche le altre.
Finora i dubbi erano inseriti solo in questa sezione e con il tempo verranno spostati nelle altre. Non fatevi spaventare dal numero!

» Vedi anche: Dizionari italiani online

784 commenti su “Senza categoria

  1. antonio il said:

    Salve
    è più corretto dire “quanto tu sia importante per me e che persona splendida abbia sposato” oppure “ho sposato”?

    Risposta:
    Dipende dal verbo reggente, in ogni caso i due verbi della frase dovrebbero comportarsi in modo uguale.

  2. martina il said:

    Salve,
    vorrei chiedervi se la frase : ebbe la sensazione di avere alle spalle qualcuno che lo seguisse. è giusta.

    P.S Scusate se non ho messo la punteggiatura adatta: come le virgolette dopo i due punti e la (è) accentata maiuscola dopo il punto ma non sono riuscita a metterla.
    Grazie

    Risposta:
    Sì, è corretta.

  3. luisa il said:

    è corretto grammaticalmente scrivere ” gli ho fatti io”, io ho sempre scritto e detto li ho fatti io, mi potete togliere questo dubbio?
    Grazie
    Luisa

    Risposta:
    “Gli” significa “a loro”, pertanto non è corretto.

  4. Sandy il said:

    Buondì!
    Volevo sapere se è più corretto dire: “la mancanza di cibo e di acqua non mi aiutava” o “la mancanza di cibo e di acqua non mi aiutavano”.
    Grazie e buona giornata!!!

    Risposta:
    Al singolare, perché “mancanza” è grammaticalmente singolare.

  5. Eva il said:

    Salve, è corretta la frase “Se aveste voglia di darmi un consiglio ve ne sarei grata”? Non suona molto bene. Grazie!

    Risposta:
    E’ corretta.

  6. Milena il said:

    Come si interpreta la domanda: scrivi sei frasi con: ho, ha, hai, hanno, ai, anno.
    Si intende una frase per parola (uguale 6 in tutto) o sei per parola (uguale 36 frasi)? Grazie

    Risposta:
    Una frase per ciascuna parola.

  7. margherita il said:

    E’ giusto dire: “Chi manca venisse!”

    Risposta:
    No: “Chi manca venga”.

  8. Martina il said:

    Nell’analisi grammaticale digli cos’è?

    Risposta:
    Imperativo presente di “dire” + pronome indiretto.

  9. Ciao a tutti. E’ da molto tempo che su facebook, i giornali e le televisioni sento dire “stessero”, “facessero” ecc. Ma a me pare scorretto nel caso specifico dove Di Maio dice “Stessero zitti” non è sbagliato? E sarebbe quindi corretto dire “stiano zitti” ? Grazie per l’eventuale risposta :)

    Risposta:
    E’ una forma tipicamente napoletana. Nell’italiano standard l’imperativo della terza persona plurale si forma con il congiuntivo esortativo presente e non con il congiuntivo imperfetto, per cui si dice “stiano zitti”.

  10. Salve, ho un dubbio grammaticale. Abbastanza grave.
    In questa frase: “Ogni vostra mia lettura è una vittoria”, il vostra mia può andarci? Il doppio aggettivo determinativo possessivo, può calzare in quel modo?
    Inoltre,essendo un motto, potrebbe anche andarci in caso fosse scorretto?

    Risposta:
    La frase non è chiara, ma a prima vista sembra scorretta.

  11. Francesca il said:

    Scusi, vorrei gentilmente chiederle se “appena ora” si può dire.

    Risposta:
    E’ ridondante. Per esempio: “Se n’è appena andato” è sufficiente a spiegare che l’atto è avvenuto da poco tempo.

  12. Come è meglio scrivere….
    Spero che tu stii bene
    o
    Spero che tu stia bene

    Grazie

    Risposta:
    La seconda.

  13. Manlio il said:

    Buongiorno, è corretto scrivere:
    Con la presente per ?
    non sarebbe meglio “la presente per”

    Risposta:
    Il burocratese è un linguaggio orribile pieno di formule grammaticalmente scorrette, per cui se si cerca di scrivere in italiano limpido, si scelga anche la lingua più bella. In questo caso sarebbe “(Le/Vi) scrivo per…”.

  14. mario il said:

    Qual” e’ l’errore in :arrivando con il treno mia mamma mi viene a prendere in stazione

    Risposta:
    In questa frase è la mamma che arriva in treno. Per cui sarebbe bene dire “Arrivando io in treno, mia mamma…”.

  15. Emma il said:

    … come disse quel politico che mi fece tanto ridere… Secondo voi è corretta?
    Grazie e buona giornata

    Risposta:
    Sì.

  16. vito il said:

    qual è la differenza tra specificamente e specificatamente.

    come si usano correttamente questi due termini?

    Risposta:
    “Specificamente”: in modo specifico e particolare.
    “Specificatamente”: in modo chiaro.

  17. Ivo il said:

    Salve. Vorrei chiedere una cosa sola. E giusta la frase: Si e` annidata un`angoscia nel mio cuore.

    Risposta:
    Sì.

  18. Gianluigi il said:

    Si può dire”quanto fa?” al posto di “quanto costa?” o è molto scorretto?

    Risposta:
    “Quanto fa?” si riferisce alle operazioni matematiche.

  19. claudio il said:

    Le poste hanno scritto : “dal 18 dicembre 2014 non sono più rilasciate nuove caselle postali…”.E’ corretto l’uso dell’indicativo presente?

    Risposta:
    Sì, perché è una disposizione ancora in corso.

  20. giulia il said:

    ciao a tuttI, mentre parlavo con un amica ho avuto dei dubbi su una frase da me pronunciata.
    vi riporto la conversazione
    A: si sentirà in debito.
    IO: come se a te dispiasesse.
    la mia amica mi corregge dicendomi :sI dice come se a te dispiaccia.
    qual’ è la forma esatta?

    Risposta:
    “Come se a te dispiacesse” è corretto.
    “Qual è” senza apostrofo. “Un’amica” con apostrofo.

  21. Stefano il said:

    Salve professori, ho un dubbio sull’uso di due forme:
    _Credevo che SAREBBE USCITO

    _Credevo che FOSSE USCITO

    So che ci sono delle differenze, ma non saprei quando usare l’una e l’altra. Potreste spiegarmelo con qualche buon esempio ?

    Ad esempio, quale è la differenza e quando dire:

    _Credevo che fosse uscito il sole ?

    _Credevo che sarebbe uscito il sole ?

    Grazie, un saluto

    Risposta:
    “Credevo che fosse uscito” è il passato del passato. L’azione “uscire” avviene prima di “credere”.
    “Credevo che sarebbe uscito” è il futuro del passato. L’azione “uscire” avviene dopo “credere”.

  22. Paolo il said:

    Si sente sempre più spesso dire: ” digli che venisse” oppure ” che facesse presto”, rimango convinto che sia grammaticalmente errato e che si possa dire solo “digli che venga” e “che faccia presto”. Sbaglio?
    Grazie

    Risposta:
    Le frasi sono corrette con il congiuntivo presente. La prima forma è un meridionalismo da evitare perché scorretto.

  23. giusi il said:

    E’ corretto scrivere:
    E’ ovvio che, la chimica è (sia) la prima componente in assoluto, anche se altri elementi non sono da sottovalutare..
    Grazie

    Risposta:
    “E’ ovvio che la chimica è…”

  24. corinto il said:

    Salve, gradirei sapere se sono corrette le forme: “Non ho mai capito” e “Non ho nulla da nascondere”. E’ giusto usare “non” e “mai” nello stesso periodo, così come “non” e “nulla”?
    Grazie per la risposta

    Risposta:
    Sì.

  25. rbcd.bergamo il said:

    vorrei sapere se alla domanda ” dove è il negozio di frutta ?”
    è ammesso rispondere :

    ” DOVE L’EDICOLA” sottintentendo c’è ,

    oppure devo dire ” E’ DOVE C’E’ L’EDICOLA ”
    grazie anticipate per la risposta

    Risposta:
    Il verbo è necessario.

  26. BM il said:

    Come si chiama in italiano questo segno in un indirizzo internet (p.es. sparkasse-nuernberg.de):
    – Si dice trattino?
    Nei dizionari non si trovano queste informazioni!
    Mille grazie
    Marianne

    Risposta:
    Sì, si chiama trattino.

  27. Si può dire molte grazie in italiano o è sbagliato?

    Risposta:
    “Molte grazie” è corretto.

  28. Alberto il said:

    Salve vorrei sapere quale delle due forme è corretta:
    -Se lo hanno preso o Se lo sono preso ?

    Risposta:
    I verbi riflessivi richiedono l’ausiliare “essere”.

  29. Franco il said:

    Si può dire: “Faccio presente che il preventivo fattomi questa mattina dal suo collega era di 160 euro anzichè 180.” Fattomi si puo dire?

    Risposta:
    Sì, è corretto.

  30. Andrea il said:

    Domanda: “lui è felicissimo che il soldato ha compiuto la missione” o “lui è felicissimo che il soldato abbia compiuto la missione”.
    Qual è la forma corretta? o sono corrette entrambe?
    GRAZIE MILLE!

    Risposta:
    E’ più corretta la seconda forma.

  31. Un gruppo di svedesi vi prega di chiarire due frasi di Lara Cardella:
    Io lo voglio subito vedere a Vincenzo,
    I non ha mai baciato a nessuno

    Perchè mette la scrittrice a davanti al complemento??

    Risposta:
    E’ un errore, perché in questi due casi non ci vuole la preposizione “a”. Poiché è un errore tipico di alcune zone del Sud Italia, è probabile che la scrittrice voglia accrescere il realismo dei personaggi che parlano nel romanzo.

  32. Nocciola il said:

    Ringraziando anticipatamente per l’eventuale risposta, volevo sapere se la seguente frase è corretta dal punto di vista sintattico:
    1 “Benché tu sapessi come stessero andando bene i corsi, hai deciso di non seguirli”
    2 “Benché tu sapessi come stavano andando i corsi, hai deciso di non seguirli”
    Ci vuole o meno il congiuntivo?
    Un altro dubbio è corretto l’uso del congiuntivo nella seguente frase o ci vuole l’indicativo?
    1 “Non so se sia lui il nuovo professore del corso di economia”
    Ringrazio nuovamente

    Risposta:
    E’ corretta la seconda frase, perché da “sapere” dipende l’indicativo e non in congiuntivo. Nell’altro esempio è giusto invece il congiuntivo perché c’è “non sapere se”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*