Cantastorie – Cosa succederebbe se…

I cantastorie sono una figura importante nella cultura popolare e nella letteratura orale. Questa figura andava in giro cantando una storia nuova o con una nuova elaborazione.
Proviamo a scrivere un racconto partendo da una di queste ipotesi fantastiche. Scrivete tra le 120 e le 150 parole!

Scrittore

– … se potessimo leggere nel pensiero degli altri?
– … se il caffè scomparisse?
– … se computer, internet, telefono e tv non funzionassero più?
– … se dietro il vostro armadio scopriste una porta per un nuovo mondo?
– … se nel mondo non esistesse più il denaro?
– … se tutti parlassimo una sola lingua?

Potete contare qui le vostre parole:

» Scrivi





Precedente Limerick Successivo Up patriots to arms

11 thoughts on “Cantastorie – Cosa succederebbe se…

  1. belinda il said:

    se io potessi leggere il pensiero degli altri sarei una persona anormale perché l’unico che puó farlo é Dio, nel momento in cui il caffé scomparisse tutte le persone sarebbero triste anche se non funzionassero piú il computer,internet,telefono addirittura la tv in questo caso non ha avrebbe mezzi con cui comunicarsi tra tutte le persone e sarebbe un po’ noioso la vita secondo me, lo stesso discorso se non esistesse il denaro visto che doviamo mangiare, vestirci e anche uscire, posso dire che senza il denaro resteremmo sempre a casa parliando la stessa lingua e senza la posibilitá di conoscere altre persone del mondo. comunque la vita é bellissima per ció doviamo avere tutto lo necesario per viverla al meglio quindi non é ben detto che avremmo sempre quello che vogliamo ma dovremmo sapere vivere con tutte le persone per rendere la vita piú felice.

  2. Lourdes il said:

    Se potessimo leggere nel pensiero degli altri sapremmo tutto riguardo a tutte le persone e secondo me sarebbe un disastro , la gente litigherebbe di più, immaginati le coppie?. Se il caffé scomparisse , saremmo come i zombi . Se computer , internet ,telefono e tv non funzionassero più diventeremmo tutti pazzi per la dipendenza della gente verso la tecnologia . Se dietro il mio armadio scoprissi una porta per un nuovo mondo , mi sembrerebbe di essere in Narnia.Se nel mondo non esistesse più il denaro , saremmo più felice . Se tutti parlassimo una sola lingua , sarebbe molto noioso e io non sterebbe facendo questo divertente esercizio , e magari ci capiremmo di più , ma non lo so , magari….

  3. tommaso il said:

    se i mezzi di comunicazione si bloccassero totalmente forse, dico forse ,visto lo stato emotivo in cui versa il mondo,potremmo tornare ad ascoltarci vederci e sentirci davvero.

  4. karla il said:

    se il caffè scomparisse, il mondo si tornerebbe noioso, si perderebbero tutte le occasioni di usarlo come un pretesto per riunirsi con gli amici, sparirebbero le occasioni di passare un pomeriggio tranquillo con la famiglia, sarebbe impossibile avere una buona chiacchierata intorno ad una buona tazza di caffè.

  5. Estela il said:

    Se scoprissi una porta per un nuovo mondo, avrebbe una doppia vita. Sarebbe il mio segreto e andrei tutti i giorni a scoprire cose strane che non esistono qua. Scatterei molte foto dei posti piú belli. Forse diventerei famosa perché tutti vorrebbero ascoltare le miei storie fantastiche. Mi piacerebbe tantissimo scoprirlo e avere il nascondiglio perfetto.

  6. JGL il said:

    se tutti parlassimo una sola lingua, sarebbe più facile comunicare con persone di altri paesi, anche con persone del nostro. Le persone non si preoccuperebbero di imparare un’altra lingua. Penso che sarebbe noioso perché non esisterebbe una grande diversità tra gli individui di culture diverse perché per me la lingua è una caratteristica che identifica e differenzia le culture.

  7. SarahiRN il said:

    Se potessi leggere nel pensiero degli altri, non direi niente e rimarrei sorpresa di tutti i miei amici.
    Anche negli esami li chiederei ai miei insegnanti tutte le risposte.

  8. Yasmin il said:

    Se potessi leggere il pensiero di Fabrizio gli chiederei se potessi dargli un bacio, ma non posso proprio perche’ a scuola e’ proibito dare i baci a tutti, come disse la mia nuova maestra, Donatella Fioramonti, che e’ orrida. Saprei che i baci glieli darei di nascosto in assenza delle maestre (e speriamo che loro NON ci arrivano su questo sito a leggere il mio cantastorie, perche’ se no… per me e’ finita)

  9. enduzzo il said:

    se tutti parlassimo una sola lingua chiederei a un americano di mangiare con me un pancake, a un iraniano di raccontarmi com’è vivere senza la pace, a un inglese di parlarmi della regina, a qualcuno del polo nord di farmi vedere i sei mesi di buio o luce, ed a un qualsiasi cittadino del mondo di girarlo con me…

  10. nili il said:

    Se dietro al mio armadio scoprissi una porta per un nuovo mondo ,prima farei una spaziatura e guarderei al di la’.Se incontro li qualcuno gli chiederei se potrei passeggiare li un po’ o no.Se mi permette farei un giro li ma ritornerei anche se mi piacesse.Se non mi permette chiuderei la mia porta e metterei alla porta un grande lucchetto affinche’ non oltrapassasse la soglia per chiamarmi pentendosi.

  11. cristel il said:

    se potessi leggere il tuo pensiero..
    vi chiederei di pensare a me….
    saprei che mi ami,
    saprei che il tuo amore rimane per sempre,
    saprei quanto felice sei con me,
    se potessi leggere il tuo pensiero…
    saprei tutto…
    però non vorrei leggere il tuo pensiero perche mi piace guardare i tuoi occhi in cui posso leggere tutto….

    ecco il mio cantastorie… non era facile farlo

I commenti sono chiusi.