Bello

ArcobalenoLa parola bello viene dal latino bellu(m) ‘carino’, che deriva dalla contrazione della parola bonolus ‘buono in parte’, quindi un diminutivo di buono; il termine fu dapprima impiegato nel linguaggio delle donne e dei fanciulli e poi esteso al linguaggio familiare e affettivo fino a soppiantare i classici pulcher e formosus.






Donare è una forma di amare. Se ti piace il nostro lavoro, considera la possibilità di fare una piccola donazione.

I commenti sono chiusi.