A rebours

TempoSi potrebbe raccontare la mia vita
dai denti che ho perduto
o dalle volte che ho visto la neve.

Si potrebbe scegliere fra le foto
quelle dove sorrido
o delle poche lettere serbarne
una sola.

Si potrebbe dire in quale libro
un sogno iniziato
e quale fu l’ora che lo dissolse.

Ma potrei rivivere
per quella foto
quel libro, quella lettera
dimmi, potrei?

tratto da Ballate, Stefano Benni





Precedente A star is born Successivo Preposizioni semplici e articolate